Il sistema mininvasivo FloTrac è una soluzione pratica e affidabile di monitoraggio emodinamico avanzato che calcola automaticamente i parametri principali del flusso ogni 20 secondi. La chiarezza continua fornita dal sistema FloTrac offre un supporto decisionale proattivo per la gestione dell'instabilità emodinamica e per garantire una perfusione adeguata.

Sistema FloTrac

Il sensore FloTrac si integra con la piattaforma Edwards HemoSphere per mostrare lo stato del paziente in modo immediato, per offrire un supporto clinico visivo e maggiore chiarezza per la somministrazione di volume durante le procedure chirurgiche a rischio da moderato ad alto.

Il supporto decisionale proattivo offerto dal sistema FloTrac contribuisce a guidare decisioni terapeutiche personalizzate per i pazienti chirurgici a rischio da moderato ad alto. Può essere utilizzato anche nel perioperatorio per gestire in modo proattivo lo stato fisiologico del paziente in situazioni cliniche in rapida evoluzione in sala operatoria e nell'unità di terapia intensiva.

Parametri emodinamici avanzati

  • Volume di eiezione (VS)
  • Variazione del volume di eiezione (SVV)
  • Pressione arteriosa media (PAM)
  • Resistenza vascolare sistemica (RVS)
  • Gittata cardiaca continua (GCC)

La soluzione pratica per l'ottimizzazione emodinamica personalizzata

*Dati in archivio

Compensando le differenze di vascolarizzazione tra paziente e paziente, le variazioni in tempo reale del tono vascolare e le diverse sedi arteriose, l'algoritmo del sistema FloTrac esamina le variazioni caratteristiche delle forme d'onda della pressione arteriosa, che riflettono le variazioni di tono (ovvero MAP, asimmetria, curtosi).

L'algoritmo del sistema FloTrac si basa sul principio secondo cui il polso pressorio aortico è proporzionale al volume di eiezione (SV) e inversamente correlato alla compliance aortica. Inoltre, la compliance influisce inversamente sul PP perché l'algoritmo compensa gli effetti della compliance sulla PP in base a età, sesso e superficie corporea.

ModelloDescrizioneLunghezzaUnità di misura
MHD8 Sensore FloTrac 213 cm (84") 1 ciascuno
MHD85 Sensore FloTrac 213 cm (84") 5 ciascuno
MHD6 Sensore FloTrac 152cm (60") 1 ciascuno
MHD65 Sensore FloTrac 152cm (60") 5 ciascuno
MHD6AZ Sensore FloTrac con sistema VAMP Adult 152cm (60") 1 ciascuno
MHD6AZ5 Sensore FloTrac con sistema VAMP Adult 152cm (60") 5 ciascuno
Applicazione clinica

Il sistema mininvasivo FloTrac, pratico e affidabile, offre un supporto decisionale clinico continuo che permette di prendere decisioni cliniche in modo proattivo.

Gestione proattiva dell'ipotensione intraoperatoria (IOH)

Il sistema FloTrac offre l'accesso a parametri emodinamici avanzati che permettono di valutare l'instabilità emodinamica e di guidare un trattamento appropriato.

La chiarezza offerta dai parametri avanzati di monitoraggio emodinamico CO, SV, SVV e SVR forniti dal sistema FloTrac può aiutare a determinare se la causa dell'IOH sia il precarico, il postcarico o la contrattilità.

Se la causa pre-esistente dell'instabilità emodinamica è legata alla generazione del flusso, i parametri continui forniti dal sistema FloTrac possono contribuire a determinare una terapia appropriata a base di somministrazione di fluidi.

La valutazione continua dei parametri di pressione e di flusso offre un supporto decisionale proattivo che aiuta a gestire in modo proattivo la durata e la gravità degli episodi di IOH.

Guida per la gestione personalizzata dei fluidi

Nella gestione della perfusione, il volume di eiezione può essere ottimizzato utilizzando la curva di Frank-Starling propria del paziente, ovvero un grafico dell'SV a confronto con il precarico. La posizione del paziente sulla curva può essere determinata misurando le variazioni dell'SV in risposta alla variazione del precarico utilizzando un carico volemico di bolo o il sollevamento passivo delle gambe (PLR).

I parametri dinamici e basati sul flusso forniscono maggiori informazioni rispetto ai parametri convenzionali per determinare la risposta alla somministrazione di fluidi e potrebbero guidare un carico volemico personalizzato nei pazienti, evitando una somministrazione eccessiva o insufficiente.1

Inoltre, la variazione del volume di eiezione (SVV) ha dimostrato di essere un indicatore estremamente sensibile e specifico della risposta al precarico durante la gestione del volume. Essendo un parametro dinamico, l'SVV ha mostrato di essere un indice predittivo accurato della risposta alla somministrazione di fluidi in condizioni di carico indotte dalla ventilazione meccanica.2-5

Relazione di Frank-Starling tra precarico e volume di eiezione (SV)

  1. Cannesson, M. (2010) Arterial pressure variation and goal-directed fluid therapy. Journal of Cardiothoracic and Vascular Anesthesia, 24(3), 487-97.
  2. Berkenstadt, H., et al. (2001) Stroke Volume Variation as a Predictor of Fluid Responsiveness in Patients Undergoing Brain Surgery. Anesthesia & Analgesia, 92, 984-9.
  3. Cannesson, M. (2010) Arterial pressure variation and goal-directed fluid therapy. Journal of Cardiothoracic and Vascular Anesthesia, 24(3), 487-97.
  4. Peng, K., Li, J., Cheng, H., Ji, FH. (2014) Goal-directed fluid therapy based on stroke volume variations improves fluid management and gastrointestinal perfusion in patients undergoing major orthopedic surgery. Medical Principles and Practice, 23(5), 413-20.
  5. Michard, F., Mountford, W., Krukas, M., Ernst, F., Fogel, S. (2015) Potential return on investment for implementation of perioperative goal-directed fluid therapy in major surgery: a nationwide database study. Perioperative Medicine, 4,11.

Gestione della variabilità nella somministrazione di volume

I parametri emodinamici avanzati offerti dal sistema FloTrac potrebbero essere utilizzati nei protocolli di terapia perioperatoria orientata all'obiettivo (Perioperative Goal-Directed Therapy, PGDT) per contribuire a ridurre la variabilità della somministrazione di fluidi e guidare la gestione ottimale del volume nei pazienti a rischio di sviluppare complicazioni.

Chiarezza continua nella curva di Frank-Starling del paziente

L'algoritmo del sistema FloTrac utilizza un'elaborazione avanzata delle forme d'onda per effettuare una correzione dinamica per il tono vascolare (resistenza e compliance) e le variabili specifiche del paziente (età, sesso, superficie corporea, ecc.) allo scopo di calcolare i parametri principali legati al flusso: volume di eiezione e gittata cardiaca.

Ne deriva una migliore capacità di determinare l'adeguatezza del flusso cardiaco, che comprende l'asse Y della curva di Frank-Starling.

Inoltre, il sistema FloTrac misura la risposta al precarico per l'asse X della curva di Frank-Starling utilizzando uno di tre metodi pratici distinti:

  • Variazione del volume di eiezione (SVV): nei pazienti sottoposti a ventilazione controllata, l'SVV ha dimostrato di essere un indicatore altamente sensibile e specifico della risposta al precarico.1 Essendo un parametro dinamico, l'SVV ha il vantaggio di prevedere se un paziente trarrà beneficio dal volume prima che gli vengano somministrati dei fluidi.
  • Sollevamento passivo delle gambe (PLR, Passive Leg Raising): nelle situazioni in cui non è possibile utilizzare l'SVV (ovvero durante le aritmie, quando i pazienti non sono in modalità di ventilazione controllata o nei pazienti a rischio di complicazione derivanti dal carico di fluidi), il semplice sollevamento delle gambe ha dimostrato clinicamente di agire da “autocarico volemico” per indicare lo stato del paziente sulla curva di Frank-Starling.2 Se il paziente risponde alla somministrazione di fluidi, l'SV aumenta in modo sostanziale.
  • Carico volemico SV: nei rari casi in cui non siano possibili né l'SVV né il PLR, il sistema FloTrac offre un metodo molto efficiente per valutare la risposta alla somministrazione di fluidi mediante un carico volemico standard.3-5 La somministrazione di un piccolo volume di fluidi (per es. 250-500 ml) e l'osservazione della variazione corrispondente dell'SV e/o della CO può indicare se l'aumento volemico migliorerebbe le prestazioni cardiache.
  1. Hofer CK, Muller SM, Furrer L, Klaghofer R, Genoni M, Zollinger A. “Stroke volume and pulse pressure variation for prediction of fluid responsiveness in patients undergoing off-pump coronary artery bypass grafting.” Chest 2005;128:848-854.
  2. Monnet X, Rienzo M, Osman D, et al. “Passive leg raising predicts fluid responsiveness in the critically ill.” Crit Care Med 2006 Vol.34, No. 5.
  3. Reuter DA, Felbinger TW, Schmidt C, et al. “Stroke volume variations for assessment of cardiac responsiveness to volume loading in mechanically ventilated patients after cardiac surgery.” Intensive Care Med 2002;28:392-398.
  4. Reuter DA, Felbinger T, Kilger F, Schmidt C, Lamm P, Goetz AE. “Optimizing fluid therapy in mechanically ventilated patients after cardiac surgery by online monitoring of left ventricular stroke volume variations: a comparison to aortic systolic pressure variations.” Br J Anaesth 2002;88:124-126.
  5. Cannesson M, Attof Y, Rosamel P, et al. “Respiratory variations in pulse oximetry plethysmographic waveform amplitude to predict fluid responsiveness in the operating room.” Anesthesiology 2007;106:1105-1111.

Algoritmo del sistema FloTrac versione 4.0

Offre il monitoraggio specifico di una gamma più ampia di condizioni in evoluzione del paziente

La versione 4.0 dell'algoritmo del sistema FloTrac utilizza dati ampliati del paziente per includere situazioni cliniche più variegate e procedure chirurgiche ad alto rischio, quali procedure gastrointestinali, pancreaticoduodenectomia (Whipple), trapianto renale, nefrectomia, sostituzione dell'anca ed esofagectomia.

Per riconoscere ed effettuare le correzioni per un maggior numero di condizioni del paziente, la versione 4.0 dell'algoritmo contiene modelli e confronti di una grande varietà di valori emodinamici, profili di pazienti, patologie e condizioni emodinamiche.

Aiuta a guidare il ripristino del volume nonostante la maggior parte delle aritmie

I medici ora possono monitorare e utilizzare l'SVV come indicatore affidabile di risposta al precarico nella maggior parte dei pazienti nonostante aritmie significative, anche con multiple contrazioni atriali o ventricolari premature (PAC e PVC).

Grazie al rilevamento e all'analisi continui del battito, l'algoritmo del sistema FloTrac 4.0 permette l'uso continuato della variazione del volume di eiezione come indicatore affidabile di risposta al precarico. L'algoritmo del sistema FloTrac permette di visualizzare e utilizzare l'SVV in pazienti con multiple contrazioni atriali o ventricolari premature e consente al medico di guidare il ripristino del volume nonostante la maggior parte delle aritmie.

La stima della variazione del volume di eiezione con l'algoritmo SVVxtra è basata sul rilevamento dei battiti anormali, l'interpolazione dei battiti rimanenti, il ripristino dei battiti mancanti e il calcolo della variazione del volume di eiezione1

1. Brevetto WO 2011/094487 A2, Elimination of the Effects of Irregular Cardiac Cycles in the Determination of Cardiovascular Parameters
Formazione clinica Edwards

Formazione emodinamica per il progresso clinico

Nell'ottica di un impegno duraturo verso il miglioramento della qualità dell'assistenza per pazienti chirurgici e critici attraverso la formazione, la formazione clinica offerta da Edwards accompagna l'utente in qualsiasi fase del processo di apprendimento grazie a numerosi strumenti e risorse che forniscono un supporto continuo nell'affrontare le sfide cliniche di oggi e di domani.

Risorse

Video, simulatore della risposta ai fluidi, corsi di eLearning, download della scheda tascabile dei parametri normali di emodinamica.

Per ulteriori informazioni educative

Collegamenti rapidi a contenuti per sala operatoria
Collegamenti rapidi a contenuti per unità di terapia intensiva
Conoscenza della terapia
Implementazione del prodotto

Piattaforma di monitoraggio compatibile


Configurazione del prodotto

Video di impostazione del sensore FloTrac sul monitor avanzato HemoSphere

Questo video di impostazione descrive in dettaglio il processo di impostazione del sensore FloTrac sul monitor avanzato HemoSphere.

Guarda il video

Guida alla configurazione del sistema FloTrac

Guida alla configurazione del sistema FloTrac


Related Products

Contatti

I vantaggi di Edwards

La nostra azienda si impegna a fornire a istituti, medici e staff clinici i più alti livelli di supporto e assistenza clienti per garantire un'implementazione ottimale e un utilizzo continuativo dei propri prodotti:

  • Assistenza tecnica: telefonare al numero +8001 8001 801 oppure inviare una email all'indirizzo techserv_europe@edwards.com

Contatta un responsabile vendite

Per uso professionale

Per uso professionale

Per informazioni complete sulla prescrizione, incluse indicazioni, controindicazioni, avvertenze, precauzioni ed eventi avversi, consultare le Istruzioni per l'uso.

I dispositivi Edwards Lifesciences in vendita nel mercato europeo e conformi ai requisiti essenziali di cui all'articolo 3 della direttiva 93/42/CEE relativa ai dispositivi medici recano il marchio di conformità CE.

Please update your browserClose this window

Please update to a current version of your preferred browser, this site will perform effectively on the following:

Unable to update your browser?

If you are on a computer, that is maintained by an admin and you cannot install a new browser, ask your admin about it. If you can't change your browser because of compatibility issues, think about installing a second browser for browsing and keep this old one for compatibility