CATETERE VENOSO CENTRALE
PER OSSIMETRIA EDWARDS

Monitoraggio continuo della ScvO2: la chiarezza di un'allerta rapida per lo squilibrio di ossigeno.

Il catetere venoso centrale per ossimetria Edwards (il primo catetere venoso centrale comprovato con monitoraggio continuo ScvO2) indica la reale adeguatezza dell'ossigenazione dei tessuti e fornisce la chiarezza necessaria per una valutazione e un intervento
rapidi.1–5
Offrendo un indicatore dello squilibrio di ossigeno maggiormente sensibile, il catetere venoso centrale per ossimetria Edwards consente di rilevare le variazioni critiche con maggiore tempestività rispetto al tradizionale monitoraggio dei parametri vitali o al campionamento intermittente, permettendo un più rapido riconoscimento dell'ipossia tissutale, favorendone
la prevenzione.1–5

Brochure del catetere venoso dell'ossimetria Edwards

Catetere venoso centrale per ossimetria Edwards

Catetere venoso centrale per ossimetria Edwards

Aiuta a indirizzare la terapia e fornisce informazioni in tempo reale sull'efficacia dell'intervento.1,2,6

Il monitoraggio continuo della ScvO2 permette una gestione proattiva dell'ipossia tissutale:1–5

  • Indica la causa profonda dello squilibrio di ossigeno, consentendo al medico di determinare tempestivamente la terapia più appropriata.1,7
  • Consente una valutazione immediata della risposta clinica del paziente alla terapia.1,2,6
  • Aiuta a fornire un vantaggio sull'ipossia tissutale e le diverse fasi della sepsi.8–11

Pratico, preciso e facile da usare

  • Sfrutta le stesse tecniche di inserimento delle linee centrali.
  • Offre monitoraggio continuo della ScvO2, monitoraggio della pressione e reintegrazione dei liquidi.
  • Fornisce un'indicazione precisa dello stato di ossigenazione.1
APPLICAZIONE CLINICA

Una valutazione tempestiva con monitoraggio in tempo reale della ScvO2 consente di assumere decisioni cliniche proattive per pazienti ad alto rischio.1–5

Il monitoraggio continuo della ScvO2 è fondamentale per la valutazione dell'adeguatezza dell'equilibrio tra distribuzione e consumo di ossigeno. L'obiettivo del monitoraggio continuo della ScvO2 con il catetere venoso centrale per ossimetria Edwards è garantire l'equilibrio nel rapporto tra distribuzione e consumo di ossigeno per contribuire al miglioramento dell'assistenza al paziente critico.12

Il valore prognostico del monitoraggio continuo della ScvO2 può essere riscontrato in:

  • Interventi con elevato rischio post-operatorio13
  • Traumi4
  • Sepsi14
  • Insufficienza cardiaca in caso di cardiopatia congenita5
  • Recupero da arresto cardiaco15,16
Formazione emodinamica

Formazione per la terapia intensiva Edwards

Edwards fornisce programmi di formazione scientifica dal 1972.  Offre una gamma completa di programmi online, su carta stampata e in loco, disponibili per medici e staff clinici.

Questi sono gli strumenti specifici per la formazione:


IMPLEMENTAZIONE DEL PRODOTTO

Prodotti correlati


Visione chiara. Vantaggio assicurato.

Catetere venoso centrale per ossimetria Edwards
Progettati per essere usati con le piattaforme di monitoraggio Edwards, i cateteri venosi centrali per ossimetria Edwards offrono la chiarezza di un'allerta rapida a supporto di un intervento tempestivo.

LumiLunghezza (cm)Regione
X3820SP 3 20 UE
X3816ST 3 16 UE
X3820ST 3 20 UE

Contatta un responsabile vendite

RIFERIMENTI

  1. Reinhart K, et al. Continuous central venous and pulmonary artery oxygen saturation monitoring in the critically ill. Intensive Care Med. 2004;30(8):1572-8.
  2. Rivers EP, et al. Central venous oxygen saturation monitoring in the critically ill patient. Curr Opin Crit Care. 2001;7(3):204-11.
  3. Ingelmo P, et al. Importance of monitoring in high risk surgical patients. Minerva Anestesiol. 2002;68(4):226-30.
  4. Scalea, TM, et al. Central venous oxygen saturation: a useful clinical tool in trauma patients. J Trauma 1990;30(12):1539-43.
  5. Ander, DS, et al. Undetected cardiogenic shock in patients with congestive heart failure presenting to the emergency department. Am J Cardiol 1998;82(7):888-91.
  6. Tweddell, JS, et al. Mixed venous oxygen saturation monitoring after stage 1 palliation for hypoplastic left heart syndrome. Ann Thorac Surg 2007;84:1301-1311
  7. Zaja J. Venous oximetry. Signa Vitae 2007;2(1):6-10.
  8. Spenceley, N., et al. Continuous central venous saturations during pericardial tamponade case report. Pediatr Crit Care Med 2007,Vol. 8,No. 3,p18.2.153.
  9. Krahn, G., et al. Early clinical evaluation of the Edwards PediaSat™ oximetry catheter in pediatric patients. Pediatr Crit Care Med 2007,Vol. 8,No. 3,p18.2.152.
  10. Spenceley, N., et al. Continuous central venous saturation monitoring in pediatrics: a case report. Pediatr Crit Care Med 2008, Vol. 9, No. 2, p e13-e16
  11. Lemson et al. Advanced hemodynamic monitoring in critically ill patients. Pediatrics. 2011
  12. Loren D. Continuous venous oximetry in surgical patients. Ann Surg. 1986;203/3:329-333.
  13. Pearse, R, et al. Changes in central venous saturation after major surgery, and association with outcome. Crit Care 2005;9(6):R694-91.
  14. Rady, MY, et al. Resuscitation of the critically ill in the ED: responses of blood pressure, heart rate, shock index, central venous oxygen saturation, and lactate. Am J Emerg Med 1996;14(2):218-25.
  15. Rivers, EP, et al. The clinical implications of continuous central venous oxygen saturation during human CPR. Ann Emerg Med 1992;21(9):1094-101.
  16. Nakazawa, K, et al. Usefulness of central venous oxygen saturation monitoring during cardiopulmonary resuscitation. A comparative case study with end-tidal carbon dioxide monitoring. Intensive Care Med 1994;20(6):450-1.

Utilizzo Professionale

Utilizzo Professionale

Per informazioni complete sulla prescrizione, incluse indicazioni, controindicazioni, avvertenze, precauzioni ed eventi avversi, consultare le Istruzioni per l'uso.

I dispositivi Edwards Lifesciences in vendita nel mercato europeo e conformi ai requisiti essenziali di cui all'articolo 3 della direttiva 93/42/CEE relativa ai dispositivi medici recano il marchio di conformità CE.

Please update your browser

Please update to a current version of your preferred browser, this site will perform effectively on the following:

Unable to update your browser?

If you are on a computer, that is maintained by an admin and you cannot install a new browser, ask your admin about it. If you can't change your browser because of compatibility issues, think about installing a second browser for browsing and keep this old one for compatibility