La valvola mitrale

Valvola mitrale Magna impiantata
Fisiologia mitrale Vantaggi della valvola mitrale PERIMOUNT Magna
Nell'anulus mitrale, il lato anteriore fibroso risulta anatomicamente distinto dal muscolo posteriore e questo conferisce all'anulus una geometria complessiva a forma di sella.1,2 Il disegno asimmerico della valvola ottimizza la conformità anulare metre i contrassegni di riferimento delineano il tratto di uscita del flusso per un posizionamento emodinamico ottimale nell'anulus mitrale.
Le variazioni degenerative dell'anulus mitrale, come la calcificazione e la cicatrizzazione del tessuto, possono provocare conflitti coattivi tra l'anello di sutura e il tessuto anulare.5 La valvola dispone di un anello di sutura ampio ed espandibile con conformità variabile che migliora l'interferenza coattiva tra l'anello e il tessuto dell'anulus mitrale e contemporanemente si adatta alla variabilità delle diverse tecniche di sutura.
Si è rilevato che il danneggiamento della parete ventricolare e l'ostruzione del tratto di uscita possono risultare dalla proiezione dello stent nel ventricolo sinistro.5 La valvola mitrale PERIMOUNT Magna ha il profilo di efficacia più basso rispetto a qualsiasi altra valvola mitrale e questo ne consente la minima proiezione ventricolare rispetto a tutte le altre dotate di stent e presenti sul mercato.3,4


Bibliografia
1. Arounlangsy P, et al. Histopathogenesis of early-stage mitral annular calcification. J Med Dent Sci 2004 Mar;51(1):35-44.
2. Jimenez JH, et al. Effects of a saddle shaped annulus on mitral valve function and chordal force distribution: an in vitro study. Ann Biomed Eng 2003 Nov;31(10):1171-81.
3. “Ventricular protrusion” Mosaic bioprostheses brochure UC200103933 EN, Medtronic, Inc. 2001.
4. “Ventricular protrusion” SJM Biocor Valve brochure. ITEM1809/0705/7.5M/EN/YC. St. Jude Medical, Inc. 2005.
5. Gudbjartsson T, Aranki S, Cohn LH. Mechanical/bioprosthetic mitral valve replacement. In: Cohn LH, Edmunds LH Jr., eds. Cardiac Surgery in the Adult. New York; McGraw-Hill 2003:951986.